Tout ce que vous devez savoir sur les boutons après le rasage

Tutto quello che devi sapere sui brufoli dopo la rasatura

Cos'è un brufolo da barba? Come posso liberarmene? Cosa devo fare se ho un bottone... sulla maglia? Continua a leggere per saperne di più su questi brufoli fastidiosi e antiestetici, comprese le cause più comuni e le possibili soluzioni.

Cos'è un brufolo dopobarba?

Questo è un problema ben noto per gli uomini. Le cause dei colpi di rasoio variano da persona a persona. La rasatura in particolare crea spesso micro-lesioni. Ad esempio, di fronte a una lama troppo smussata, è una scommessa sicura che ti ferirai leggermente, a volte invisibile ad occhio nudo. Questo ha spesso l'effetto di promuovere i brufoli dopobarba. Questi piccoli dossi sembrano brufoli, ma in realtà sono peli incarniti. Sono spesso dolorose e possono lasciare cicatrici.

Alcune persone sono più inclini alle irritazioni del rasoio, specialmente quelle geneticamente predisposte ai capelli a spirale. Sebbene le protuberanze del rasoio possano formarsi in qualsiasi parte del corpo, si trovano comunemente sul mento e sul collo.

Naturalmente, se non trattate, le protuberanze del rasoio possono crescere e infettarsi. In definitiva, prevenire i colpi di rasoio e le irritazioni cutanee è la chiave per mantenere una pelle sana.

Come sbarazzarsi ed evitare i colpi di rasoio?

Se hai dei peli di rasoio sul viso o sul corpo, ti starai chiedendo come eliminarli velocemente. Ricorda che la causa dei peli del rasoio è un pelo incarnito. I peli incarniti, intrappolati sotto la pelle, provocano irritazione, arrossamento e dolore. Fortunatamente, ci sono modi efficaci per sbarazzarsi rapidamente dei colpi di rasoio.

TInnanzitutto, evita di radere l'area interessata. Radersi sulla pelle infetta può diffondere batteri nocivi e causare irritazioni ancora maggiori. Potresti fare peggio che bene.

Quindi, sentiti libero di applicare un asciugamano caldo come impacco caldo sull'area per ridurre l'aspetto delle protuberanze del rasoio. Ciò ridurrà anche la sensibilità. Immergi un panno pulito in acqua tiepida (ma non troppo!), quindi premilo delicatamente sulla zona interessata per dieci-quindici minuti. Il calore della salvietta restringe i pori aperti, riducendo l'infiammazione e il gonfiore. Puoi usare questo rimedio casalingo tutte le volte che vuoi fino a quando i dossi del rasoio non scompaiono completamente.

Inoltre, la qualità della rasatura è importante. Molte persone a volte pensano erroneamente che sia sufficiente applicare acqua sull'area da radere. Infatti, la rasatura bagnata può causare gravi lesioni. Per evitare questo problema, utilizzare sapone da barba.

Cosa devo fare se provo bruciature da rasoio su un'area intima?

Le aree intime sono delicate e soggette a bruciature da rasoio. L'uso di un sapone delicato è un buon modo per limitare qualsiasi irritazione della pelle. Idealmente, dovresti usare un bagnoschiuma che aiuti a rimuovere le cellule morte della pelle e prevenire che le protuberanze diventino peli incarniti.

Inoltre, inutile ricordarvi che una buona rasatura in bikini inizia con la scelta del rasoio giusto. Scegliere un rasoio multilama ti permetterà di esercitare più pressione e ridurre il rischio di irritazione. 

Un bagno caldo prima della rasatura ammorbidisce lo strato esterno della pelle e riduce il rischio di irritazioni da rasoio. Dopo la rasatura, dovresti tamponare la pelle. Infine, dovresti evitare di strofinare troppo l'area.

 

Semplice, ma importante.

Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.