savon de rasage

Come si crea la schiuma di sapone?

Ti capita a volte di trovarti di fronte a saponi che non fanno schiuma? Ti piace la mousse? Ma sei mai stato interessato alla scienza dietro questa schiuma? E perché è utile per radersi?


Come creare la schiuma?


Da bambini ci divertivamo a fare bolle di sapone; Tutto quello che dovevi fare era mescolare il detersivo per piatti con acqua, immergere un cerchio e soffiare. Ma come funzionano queste bolle e di cosa sono fatte?


Il sapone è composto da due parti: una testina che ama l'acqua e respinge il grasso, e una coda a cui piace il grasso e respinge l'acqua. Due opposti. Da qui il potere lavante del sapone: le code intrappolano le parti grasse, e le testine aderiscono all'acqua durante il risciacquo, eliminando così le parti unte. Questa sfera di molecole di sapone che intrappola una sostanza grassa è chiamata micella.

Troviamo questo potere pulente ovunque nella nostra vita quotidiana, sia nelle pastiglie per lavastoviglie che nello shampoo. Tuttavia, come si creano le bolle in tutto questo?

Una bolla di sapone è in realtà aria intrappolata in uno strato di acqua e sapone. Questo sottile strato d'acqua è esso stesso circondato da molecole di sapone. Le bolle di sapone compaiono quindi quando l'aria viene agitata in presenza di acqua e sapone. Senza aria, la bolla non può intrappolare aria.

Micelle

E allora la schiuma?


Da un punto di vista scientifico, la schiuma... Sono bolle di gas separate da un liquido! La schiuma creata dal sapone nella nostra vita quotidiana è quindi costituita da bolle d'aria separate le une dalle altre da un liquido, spesso acqua. La schiuma è composta da milioni di bolle d'aria attaccate tra loro da una pellicola continua formata da acqua intrappolata tra due strati di molecole di sapone. 


E radersi in tutto questo?


La schiuma di sapone ha un ruolo molto importante nella rasatura classica, grazie al suo contenuto di acqua. Poiché la schiuma è acqua tra sottili strati di sapone, maggiore è la quantità di schiuma, maggiore è la quantità di acqua. Quanto più densa sarà la schiuma creata dal sapone, tanto più acqua ci sarà (costituendo la pellicola continua), e meno aria ci sarà. L'acqua è essenziale per una rasatura di qualità, perché ammorbidisce i peli che si inzuppano d'acqua e previene la disidratazione della pelle.


Insomma, di schiuma ne sapete già tante, ma non dimenticate una cosa: per pulire non deve fare schiuma!
Torna al blog

Lascia un commento

Si prega di notare che, prima di essere pubblicati, i commenti devono essere approvati.